Barracuda Tour 2019 : in maggio la pesca non è più un miraggio!

Per la sua 7ª edizione, il Barracuda Tour fa rotta verso le acque pescose del Golfo del Morbihan.

L’evento che ormai si impone come il più grande appuntamento internazionale di pesca in mare no kill, continua a riunire partner storici e new entry in un’atmosfera eccezionale. Con le sue numerose prove selettive organizzate in tutto il mondo dai concessionari della rete BENETEAU, l’evento suscita entusiasmo ed impegno in tutti coloro che vi partecipano. 

 

IL GOLFO DEL MORBIHAN, CAMPO DA GIOCO DELLA COMPETIZIONE

Il campo da gioco della competizione, il cui porto d’approdo è Crouesty, sarà, per il terzo anno consecutivo, il Golfo del Morbihan. “La spigola è un pesce mitico del golfo spiega con orgoglio Roland Tabart, Sindaco di Arzon e Presidente dell’Ufficio del Turismo del Golfo. Arriva qui per riprodursi prima di andare a popolare le acque della baia del Quiberon, d’Houat e Hoedic. In merito a questo, precisiamo che, nonostante la spigola rimane il “pesce-principe” della gara, tutte le specie pescate verranno calcolate. 

"La modalità con cui la pesca in mare no kill viene valorizzata nelle prove del Barracuda Tour crea uno spirito di emulazione nei nostri giovani e apre loro nuove prospettive per il tempo libero " Roland Tabart, Sindaco di Arzon e Presidente dell’ufficio del  Turismo del Golfo"

 

UNA COMUNITA’ DI APPASSIONATI DI PESCA

Se il termine Barracuda è diventato ormai un nome comune per identificare uno sport-fishing, è in buona parte, al Barracuda Tour che la barca deve la sua notorietà. Quando BENETEAU lancia questa gamma nel 2011, l’idea di crearvi attorno una comunità di appassionati di pesca dà il via all’organizzazione di una competizione aperta a tutti. Collaboratori del cantiere e partner partecipano senza essere direttamente coinvolti nell’organizzazione: si assumono il trasporto delle barche, attrezzandole con materiale simile a quelli usati nelle ultime innovazioni e mettono a disposizione personale esperto, ognuno mobilita tempo e risorse contribuendo alla riuscita del Barracuda Tour.

Ad esempio, la “sélective 2019” di Paimpol che si svolgerà il prossimo 13 aprile è già al completo con 40 barche iscritte : “Ho creduto in questo evento già dalla sua prima edizione, commenta Yann Plusquellec, dirigente del Cras Nautique a Paimpol. Il mio team si è impegnato con dedizione e ha saputo coinvolgere e creare uno spirito di emulazione in tutti gli altri appassionati di pesca in mare della Bretagna del Nord. Quest’anno, alcuni armatori si sono organizzati per scendere al Crouesty e partecipare alla Challenge Amateur a bordo della propria barca. Hanno creato equipaggi tra amici, noleggiato un trasportatore e fissato 10 giorni di vacanza per poter essere presenti: è veramente fantastico ! ».

 

 

ATM comunicazione crea, stampa e posa le coverings delle barche. “Il Barracuda Tour è un evento potente dal punto di vista visivo, spiega Julien Bertho, dirigente d’ATM. Per questa nuova edizione, abbiamo 44 decorazioni in preparazione e, per la prima volta, singoli armatori iscritti alla Challenge Amateur ci hanno chiesto di decorare la loro barca. Oltre alla pesca, l’evento acquista una dimensione creativa ed artistica inattesa ma estremamente simpatica! 

 

scoprire L'EVento

 LA GAMMa BARRACUDA

Pubblicato il 19.03.2019
Segri