IPS VOLVO

IPS VOLVO

Dieci anni fa Beneteau fu il primo cantiere in Europa a fare la scelta dell’IPS, l’Inboard performance System. Oggi, l’esperienza acquisita in questo campo non trova eguali sul mercato. Sei diverse carene sono state specificatamente sviluppate per questa motorizzazione dal centro studi Beneteau, in stretta collaborazione con i team Volvo. Queste particolari carene sono state ideate per le gamme Monte Carlo, Gran Turismo e Swift Trawler, gamme dagli utilizzi svariati. 

 

CARATTERISTICHE IPS

Presentato nel 2004 dal marchio Volvo, questa tecnologia è un piede di tipo “pod” che si è ispirato dal sistema di propulsione dei piroscafi. E’ stata concepita come alternativa alle linee d’asse classiche. La caratteristica dell’IPS consiste nell’orientamento delle eliche. Posizionate verso prua, sono trainanti e non propulsive. Sono posizionate su pod installate in contro-rotazione e poste molto indietro verso poppa della barca, in una zona più integrata alla struttura della barca. La spinta è parallela allo scafo.

 

VANTAGGI

-          Manovrabilità

-          Migliore velocità e accelerazione (+20%)

-          Autonomia (+40%)

-          Riduzione di emissioni di CO2 (-30%)

-          Consumi ridotti (30%)

-          Rumore minimo (-50%)

-          Maggiore spazio a bordo

Dati non contrattuali ottenuti sulla base di un confronto con barche a scafi plananti in versione linea d’asse.

JOYSTICK

Il joystick è posizionato dalla postazione di guida. In un unico gesto, permette alla barca di girare su se stessa. Se si sposta il joystick sul lato, la barca si sposta di lato senza problemi. Le manovre in porto diventano un gioco da ragazzi.

 

L’IPS E L’AIR STEP®

Oggi la motorizzazione Volvo IPS è compatibile con l’ultima generazione di carena planante Air Step®. Sviluppata sul Gran Turismo 46, questa combinazione permette una navigazione sicura e una perfetta manovrabilità. Il perfetto connubio assicura grandi emozioni alla guida.